See operators
    • Introduction
      • I. — THE HISTORICAL CONTEXT
      • II. — THE REPUBLICA FIORENTINA
      • III. — THE POLITICAL VOCABULARY
      • IV. — THE CONSTITUTIONAL THEORY
      • The Manuscripts.
      • II. — THE TRANSMISSION OF THE TEXT. GENETIC RELATIONSHIPS AMONG THE MANUSCRIPTS AND THE FIRST PRINTED EDITIONS
      • Conventions of this Edition
    • PREFAZIONE DI DONATO GIANNOTTI NEL LIBRO DELLA REPUBLICA FIORENTINA A MONSIGNORE MESSERE NICOLÒ RIDOLFI DELLA ROMANA CHIESA CARDINALE DIGNISSIMO
    • LIBRO DELLA REPUBLICA FIORENTINA COMPOSTO PER DONATO GIANNOTTI A MONSIGNORE MESSERE NICOLÒ RIDOLFI DELLA ROMANA CHIESA CARDINALE DIGNISSIMO
      • Capitolo Primo Da che cagioni sia stato mosso l’autore a scrivere della Republica fiorentina
      • Capitolo Secondo Del modo del procedere
      • Capitolo Terzo Delle specie della republica et di quella che è ottima
      • Capitolo Quarto Che qualità debbe avere una città capace dello stato misto
      • Capitolo Quinto Che Firenze è subietto capacissimo del governo misto
    • LIBRO SECONDO DELLA REPUBLICA FIORENTINA COMPOSTO PER DONATO GIANNOTTI A MONSIGNORE MESSERE NICOLÒ RIDOLFI DELLA CHIESA ROMANA CARDINALE DIGNISSIMO
      • Capitolo Primo Che una republica non si può riordinare sanza considerare i suoi difetti particulari
      • Capitolo Secondo Quali cose bisogna che siano in uno stato a volere che sia da’ cittadini amato et per ciò sia diuturno
      • Capitolo Terzo Che ne’ due governi passati non era libertà
      • Capitolo Quarto Che l’autorità della signoria era tirannica
      • Capitolo Quinto Che l’autorità del magistrato de’ dieci era tirannica
      • Capitolo Sesto Che il magistrato degli otto era tirannico
      • Capitolo Settimo Che la riputazione de’ collegi è tirannica et disutile nella città
      • Capitolo Ottavo Che il gonfaloniere acquistava maggiore potenza di quella che si conviene in una amministrazione civile
      • Capitolo Nono Che i cittadini privati venivano in troppa grandezza
      • Capitolo Decimo Che la republica fiorentina era strettissima contra l’opinione di quelli che dicevano che ella’ era troppo larga
      • Capitolo Decimoprimo Che i cittadini grandi della città di Firenze sono lupi
      • Capitolo Decimosecondo Che l’universale della città di Firenze è mansueto et trattabile
      • Capitolo Decimoterzo Che i cittadini grandi vengono in odio dello universale
      • Capitolo Decimoquarto Che gli onori abbassavano i cittadini contra la natura loro
      • Capitolo Decimoquinto Che i cittadini si perseguitavano l’uno l’altro sanza frutto della republica
      • Capitolo Decimosesto Che ne’ governi passati le cose non erano né consigliate né deliberate né esseguite con le debite circumstanze
      • Capitolo Decimosettimo Quanto fusse cosa absurda che il gonfaloniere non si raunasse co’ dieci
      • Capitolo Decimottavo Che il modo del creare le leggi et provisioni non era prudentemente ordinato
      • Capitolo Decimonono Che i due governi passati mancavano di quelli membri che corrispondono allo onore et grandezza che desiderano li cittadini
      • Capitolo Ventesimo Narrazione per la quale si dimostra che i cittadini non potevano essere affezionati a’ due governi passati, et percio ne segui la ruina loro
    • LIBRO TERZO DELLA REPUBLICA FIORENTINA COMPOSTO PER DONATO GIANNOTTI A MONSIGNORE MESSERE NICOLÒ RIDOLFI DELLA ROMANA CHIESA CARDINALE DIGNISSIMO
      • Capitolo Primo Che bisogna prima introdurre il governo civile et poi la milizia
      • Capitolo Secondo Come si debbe temperare lo stato misto
      • Capitolo Terzo Che la republica debbe inclinare nel popolo
      • Capitolo Quarto Che la republica sarà composta di tre membri principali
      • Capitolo Quinto Del consiglio grande
      • Capitolo Sesto Del senato
      • Capitolo Settimo Del collegio
      • Capitolo Ottavo De’ signori
      • Capitolo Nono De’ procuratori
      • Capitolo Decimo De’ dieci
      • Capitolo Decimoprimo In che modo si abbiano a trattare l’azioni publiche in collegio
      • Capitolo Decimosecondo Del prìncipe
      • Capitolo Decimoterzo Della quarantia
      • Capitolo Decimoquarto Del modo del punire i delinquenti contra lo stato
      • Capitolo Decimoquinto Che l’ordine del procedere al palagio del podestà non è buono
      • Capitolo Decimosesto De’ collegi et signori delle pompe
      • Capitolo Decimosettimo De’ capitani di parte
      • Capitolo Decimottavo Di alcune provisioni particulari
    • LIBRO QUARTO DELLA REPUBLICA FIORENTINA COMPOSTO PER DONATO GIANNOTTI A MONSIGNORE MESSERE NICOLÒ RIDOLFI DELLA ROMANA CHIESA CARDINALE DIGNISSIMO
      • Capitolo Primo Che la città si debbe difendere con l’armi proprie, le quali sono distinte in quelle di drento et quelle di fuori
      • Capitolo Secondo In che modo la milizia di drento si debba introdurre
      • Capitolo Terzo Della milizia di fuori
      • Capitolo Quarto Della milizia a cavallo
      • Capitolo Quinto Che dalla milizia così ordinata si può più sperare che dalla mercenaria
      • Capitolo Sesto De’ pasti publici
      • Capitolo Settimo Che la predetta forma della republica è ordinata prudentemente
      • Capitolo Ottavo Quali occasioni et quali mezzi si ricerchino alla introduzione della sopradetta republica
    • Index
    • Contents

Vous consultez :

Titre du chapitre: Title Page

Pages :

Source :

Giannotti, Donato.
Republica fiorentina.
Ed. Giovanni Silvano.
Genève: Librairie Droz, 1990
9782600031486

Pour citer ce chapitre :

Giannotti, Donato.
Chap. « Title Page » in Republica fiorentina.
Ed. Giovanni Silvano.
Genève: Librairie Droz, 1990

Pour citer un extrait :

Les numéros de pages de la version papier ont été conservés en marge droite du texte sous la forme p. AAA et les numéros de notes conservés à l'identique.

Ce livre numérique peut donc être cité de la même manière que sa version papier.

PDF généré dans le cadre de la licence nationale Istex, depuis le XML-TEI des portails Droz

© Librairie Droz S.A. Tous droits réservés pour tous pays.

La reproduction ou représentation de cet article, notamment par photocopie, n'est autorisée que dans les limites des conditions générales d'utilisation du site ou, le cas échéant, des conditions générales de la licence souscrite par votre établissement. Toute autre reproduction ou représentation, en tout ou partie, sous quelque forme et de quelque manière que ce soit, est interdite sauf accord préalable et écrit de l'éditeur, en dehors des cas prévus par la législation en vigueur en France. Il est précisé que son stockage dans une base de données est également interdit

TRAVAUX D’HUMANISME ET RENAISSANCE
Republica fiorentina
LIBRAIRIE DROZ
11, rue Massot
GENÈVE
1990
Copyright 2014 by Librairie Droz S.A., 11, rue Massot, Genève.
All rights reserved. No part of this book may be reproduced
or translated in any form, by print, photoprint, microfilm, microfiche or any
other means without written permission from the publisher.

Register citation

     

Add note


Report misprint

     

Add note


The record has been added to your citations page

The misprint has been reported to the publisher. Thank you !

Help